Inasprire i provvedimenti per salvare il pitbull

Inasprire i provvedimenti per salvare il pitbull

16 Aprile, 2019 0 Di Nicola Cibelli

I provvedimenti presi contro i proprietari inadempienti sono spesso troppo morbidi. Non stiamo a raccontarcela, chi prende un cane a volte lo fa con troppa leggerezza; questo è permesso anche dalla legge che non sanziona con provvedimenti severi chi non è in grado (per ignoranza o per negligenza) di prendersi cura del proprio cane.

Sempre più di frequente, l’impegno a prendersi cura in maniera responsabile del proprio cane è visto come una cosa facoltativa invece che come un dovere civico e morale. Chi prende un cane infatti ha delle responsabilità, sia etiche che legali. In questi casi però la legge tarda a prendere i dovuti e giusti provvedimenti e ,quando lo fa, lo fa con mano leggera.

Uccide il suo pitbull annegandolo, 6 mesi di carcere

Notizia di oggi pubblicata da Vicenza Today. A più di un anno di distanza (il fatto risale al marzo ’18) dopo le dovute indagini arriva finalmente la condanna. 6 mesi di carcere sostituiti da una multa di 6.750,00 €. Condanna ammirevole e degna di nota, quella che arriva dalla procura di Vicenza , ma che probabilmente si trasformerà in una sanzione mai pagata… e poi? Perché i provvedimenti si fermano qui? Non sappiamo cosa accadrà, se mai quest’uomo si dovesse riproporre per acquistare o adottare un altro cane.


I provvedimenti non dovrebbero fermarsi alla condanna

Ne consegue che i provvedimenti per quanto aspri non sono sufficienti. Bisognerebbe, a nostro avviso, istituire un registro in cui inserire tutte le persone che per un motivo o per l’altro non devono più entrare a contatto con gli animali. Prendendo a modello il sistema giudiziale americano che, prevede, per i “sex offender” un registro e dei provvedimenti durissimi per chi ci rientra.

Chi farci rientrare in questo registro?

Tutti quelli che commettono reati di, incuria, mancata sorveglianza o maltrattamento verso i propri animali. E in maniera simile a quello che viene fatto in america per i reati di natura sessuale, in base alla gravità del reato commesso imporre sanzioni e restrizioni di crescente importanza. Anche proprietari, come quello di Monza dove nei giorni scorsi, un pitbull sfuggito al controllo di un padrone negligente ha ferito due bambini.