Ho detto addio alla mia eterna Brina

L’adozione

Brina, metà pitbull, metà amstaff, eri la cucciola che nessuno voleva perché considerata troppo pericolosa ed impegnativa, solo inutili pregiudizi!. Avevi appena 3 mesi quando ci siamo viste per la prima volta e in tutto il casino di cani che abbaiavano e saltavano per attirare la mia attenzione tu semplicemente eri lì, seduta immobile in silenzio e mi fissavi. Seguivi ogni mio movimento solo con lo sguardo. In quel momento ho perso la testa e ti ho portata a casa con me. Quel giorno è stato il primo di tanti giorni meravigliosi. Eri sana, forte e con una voglia matta di conoscere il mondo il resto della famiglia.

Il triste addio

Eri il nostro toro, ne hai fatte di tutti i colori, d’altronde come darti torto, avevi un grande giardino tutto per te dove correvi per ore ed ore fino a quando crollavi esausta, mezz’ora di pisolino e poi di nuovo a correre o a disturbare chi c’era nei paraggi. E comunque non ti perdevi mai un nostro movimento con lo sguardo, nulla accadeva senza averti li, silenziosa e presente. E così è stato per 13 bellissimi anni, durante i quali io e te avevamo quel modo tutto nostro e speciale di comunicare, un amore unico  che solo chi l’ha provato può comprendere.

Ti sei spenta a fine agosto, ti ho aiutata ed accompagnata ad attraversare quel ponte tra le lacrime, ma cosciente che era la cosa migliore per te. Ti avevo promesso che mai ti avrei fatta soffrire per il mio egoismo di averti per sempre al mio fianco, e quando il linfoma ha avuto la meglio sulla tua tenacia, ho dovuto dirti addio.

Ora sei lì, eterna, nel nostro giardino che tanto adoravi, dove a primavera cresceranno quelle famose violette che amavi calpestare…

cerchi un cane da adottare? adotta anche tu un pitbull !

Se anche tu vuoi vedere pubblicata  la tua storia, scrivi a lamiastoriadipit@pitbullisnotacrime.it 
(almeno 300 parole) e non dimenticarti di allegare una bella foto (in alta definizione) di te e del tuo pitbull! (per ragioni di tempo e quantità non possiamo pubblicarle tutte le storie in maniera tempestiva, abbiate pazienza)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Continua a leggere