Come Piggy mi ha salvato la vita

Ero poco più che una ragazza quando decisi di trasferirmi dalla Sardegna alla Lombardia, avevo 22 anni, molti progetti per il futuro e un grande amore da seguire, il mio attuale marito.
Quando arrivai mi sentii completamente sola, in un posto sconosciuto, senza i miei amati cani, senza punti di riferimento. Così mio marito, mi propose di prendere un cane, per vedere se almeno così mi sarei ambientata. Dopo varie ricerche trovai un canile, a due passi da casa mia, a Grignano, e appena mi fu possibile andai a dare un'occhiata. La via crucis.
Quel giorno ho pianto dalla prima all'ultima gabbia, non perché i cani fossero tenuti male, anzi. Ma perché supplicavano tutti una seconda vita, e io non potevo darla a tutti. Mio marito mi convinse a concludere il giro fino ad arrivare a una delle ultime gabbie.
La vidi, seduta composta, col sorriso stampato in faccia, orgogliosa e piena di dignità. Sono passata dalle lacrime alle risate in pochi secondi, Piggy mi guardava felice, senza scomporsi. Sulla sua targa era scritto a chiare lettere che era anziana, aveva già 8 anni, non compatibile con nessun animale, non testata con i bambini.
Una sentenza di solitudine.
Ma al cuor non si comanda.Sono passati sei anni, la nostra piggy è sempre con noi, quasi 14enne, ha imparato a convivere con tutti i gatti e con la "sorellina" Jana, cucciola di pit bull di un anno ( anche lei adottata ).

Piggy (ex roxy) mi è stata accanto nei periodi più difficili della vita, sopratutto quando sono diventata mamma. Lei ha dovuto "condividermi" con i miei figli, accettandoli nel suo branco con enorme pazienza. Mi ha aiutata a uscire dalla depressione post partum, salvandomi la vita.
Mi accompagna nelle passeggiate, abbiamo anche imparato a correre insieme! Ha un fiuto eccezionale per i pericoli e le persone cattive, protettiva con la nostra famiglia, socievole con tutte le persone.
Piggy non è solamente un cane... È la colonna portante della nostra famiglia!

Sei in cerca di un cane da adottare? adotta anche tu un pitbull !

Se anche tu vuoi vedere pubblicata  la tua storia, scrivi a  lamiastoriadipit@pitbullisnotacrime.it  (almeno 300 parole) e non dimenticarti di allegare una bella foto (in alta definizione) di te e del tuo pitbull! (per ragioni di tempo e quantità non possiamo pubblicarle tutte le storie in maniera tempestiva, abbiate pazienza)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Continua a leggere