Noi e Marley

Ciao a tutti, lui è Marley (Mamma amstaff e papà pitbull) nato il 19.10.2016 A Napoli.

Io e il mio ragazzo nel 2017 siamo andati a convivere e visto che entrambi siamo cresciuti con cani sia meticci che di razza, nel nostro piccolo nido d’amore non poteva mancare un altro pezzo del nostro cuore.
Stavamo guardando vari annunci di cani in cerca di casa, quando all’improvviso abbiamo visto delle foto.
Marley non era presente in queste foto, ma c’erano i suoi fratellini.
All’inizio dovevamo prendere la sua sorellina ma poi era già stata adottata. Chiedo se c’era qualche altro cucciolo e infine mi arriva la foto di questo “mostro” nero con la macchia bianca.
Senza pensarci su, abbiamo deciso che doveva essere lui a entrare nelle nostre vite.
Il 28 gennaio 2017 siamo andati a prenderlo in stazione a Venezia, talmente ansia e emozione che sbagliavamo ogni volta treno, correndo avanti e indietro per poi guardarci e rimanere male perché non era ancora arrivato.
Alle 14.22 è arrivato, appena è uscito dalla gabbietta la prima cosa che ho detto è stata “che zampe enormi che hai”, non abbiamo aspettato neanche un secondo in più, l’abbiamo preso in braccio e siamo partiti per Monfalcone.
Non pensavo che le nostre giornate si sarebbero riempite già dalla prima sera che era con noi.
È inutile dirlo, abbiamo festeggiato ogni mese, abbiamo fatto nuove esperienze, l’abbiamo portato con noi in ogni luogo.
Ci siamo innamorati follemente di lui, della sua dolcezza, della sua protezione, dei suoi occhi ma soprattutto del suo cuore grande.
L’abbiamo visto crescere ogni giorno sempre di più, infatti gli ho chiesto di calmarsi un po’ con i tempi perché di cose ne abbiamo ancora da fare.
Con lui ci facciamo tante risate, soprattutto quando lo vediamo correre, tuffarsi, quando ci guarda e tira fuori la lingua, quando prende i giochi e li rimette a posto, quando mi fa sparire i calzini, le scarpe e tante altre cose.
Lui per noi è il nostro EROE, ci difendiamo a vicenda.
Guai a chi lo tocca, continuiamo a difenderlo ancora oggi dalle critiche di persone ignoranti, da persone che lo guardano e si allontanano subito.
È il nostro cuore. Il nostro amore più grande!
Marley adesso ha un anno e otto mesi e per noi non è il nostro cane, lui è nostro figlio che amiamo alla follia.
Siamo tanto fortunati e ci riempe il cuore di felicità vederlo felice.
Ho già detto che lo amiamo alla follia? Bene, amate i vostri pit alla follia perché se lo meritano tantissimo.
Infatti io ogni giorno gli dico che lo amo e in cambio ricevo un bacio.

Un commento:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Continua a leggere